KidsOut World Stories

La Maschera di Arlecchino Beatrice Lavezzi    
Previous page
Next page

La Maschera di Arlecchino

A free resource from

Begin reading

This story is available in:

 

 

 

 

 

La Maschera di Arlecchino

La storia sulla maschera più famosa del carnevale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*

C'era una volta un bambino di nome Arlecchino che viveva a Bergamo, una città del Nord Italia.

Arlecchino e sua madre vivevano da soli in una piccola casa perchéerano poveri. Tuttavia, sua madre lo mandava comunque a scuola con i pochi soldiche guadagnava.

Erano così poveri che, quando l'insegnante della classe decise diorganizzare una festa in costume per il carnevale, Arlecchino non aveva un costume da mettere, perché possedeva solo i vestiti che indossava per la scuola. 

Per questo motivo, mentre tutti i suoi compagni di classe parlavano delle loro maschere e di come si sarebbero vestiti per la festa, Arlecchino era in disparte e piangeva, sapendo che sua madre non avrebbe mai potuto permettersi di comprare un nuovo costume per lui.

Vedendo Arlecchino così triste e senza speranza, l'insegnante e i suoi compagni diclasse decisero, tutti insieme, di fargli un regalo e ognuno di loro gli diede un pezzo di stoffa rimanente dai loro costumi colorati. Arlecchino fu sorpreso e felice,anche se non sapeva cosa farne di tutto quel tessuto.

Una volta a casa, lo raccontò a sua madre, che era una donna intelligente e dopo averci riflettuto a fondo, trovò una soluzione per tutti quei pezzi di stoffa.

Dopo cena, mandò Arlecchino subito a letto e aspettò che si addormentasse. Quindi, indossò gli occhiali che usava per cucire e iniziò a lavorare. 

Cucì e rammendò tutta la notte e la mattina seguente, il giorno della festa, Arlecchino trovò sul suo letto un bellissimo costume colorato, realizzato con tutti i pezzi di stoffa che aveva portatoa casa. 

Il bambino quasi pianse di felicità, ringraziò sua madre all'infinito, si vestì e corse a scuola.

Quando arrivò, tutti rimasero colpiti da quanto fosse bello e allegro il suo costume. Durante la festa, tra tutti i costumi, quello di Arlecchino fu il più apprezzato.

Per il bambino, fu una giornata fantastica e il suo costume, creato grazie alla generosità delle persone che lo circondavano, divenne famoso in tutto il mondo.

Enjoyed this story?
Find out more here