KidsOut World Stories

Il Pennello Magico    
Previous page
Next page

Il Pennello Magico

A free resource from

Begin reading

This story is available in:

 

 

 

 

Il Pennello Magico

Un racconto popolare cinese

 

 

 

 

 

*

C'era una volta, un giovane di nome Ma Liang. Era un ragazzo povero e gentile, a cui piaceva così tanto disegnare, che faceva dei disegni ovunque andava. Una notte, sognò che un vecchio gli aveva dato un pennello magico chiedendogli di usarlo per aiutare i poveri. Quando si svegliò, trovò il pennello magico sulla sua scrivania.

Da quel giorno, usò il pennello ogni volta che la gente povera aveva bisogno di aiuto. Quando vedeva che le persone non avevano acqua da utilizzare nei campi, disegnava un fiume e il fiume diventava realtà. La gente poteva così portare l'acqua dal fiume al campo, per aiutare il raccolto a crescere. Quando vedeva i contadini che lavoravano duro e che avevano difficoltà a sfamare le loro famiglie, disegnava tanto cibo, cosicché lo potessero mangiare.  Ben presto molte persone erano venute a conoscenza di questo pennello magico ed erano molto grate a Ma Liang.

Ma in paese, viveva un uomo ricco che era molto perfido e decise di rubare il pennello dal giovane, in modo che potesse usarlo per diventare ancora più ricco. Così mandò i suoi servi a casa di Ma Liang per rubargli il pennello magico.  

Una volta che ottenne il pennello, si sentì molto felice e invitò i suoi amici a venire a casa sua, in modo che potesse mostrare loro il suo nuovo tesoro. Disegnò un sacco di immagini, ma nessuna di queste prese vita. Era così arrabbiato del fatto che il pennello non funzionasse con lui, che mandò a chiamare Ma Liang. 

Disse al giovane: "Se disegni alcune immagini per me e le fai diventare realtà, ti libererò." 

Ma Liang non voleva aiutare un uomo così malvagio, ma gli venne un'idea.

"Cosa vuoi che disegni?” disse all’uomo cattivo.

E l'uomo ricco gli rispose: "Voglio una montagna d'oro ed io andrò lì per prendere l'oro."  

Ma il giovane, invece, disegnò il mare. 

Il ricco si arrabbiò e disse: " Perché hai disegnato il mare? Io volevo una montagna d'oro. Disegnala subito!"

Così il giovane disegnò una montagna d'oro, che era lontanissima dal mare.

L'uomo ricco disse: "Disegna subito una grande nave. Voglio andare lì per prendere l'oro."

Il giovane sorrise e disegnò una grande nave. L’uomo ricco saltò sulla nave e partì per cercare l'oro, ma quando la nave arrivò in mezzo al mare, Ma Liang disegnò una grande onda che distrusse la nave e l'uomo ricco non fu mai più rivisto nel villaggio.

Da quel giorno, il giovane visse felicemente con la sua famiglia e usò il pennello magico per aiutare la gente povera, come gli aveva chiesto di fare il vecchio uomo, e il pennello magico era conosciuto e amato da tutti.

Enjoyed this story?
Find out more here